A.M.I.C.A. – Associazione per le Malattie da Intossicazione Cronica e/o Ambientale –  nasce il 21 maggio 2003 per promuovere la conoscenza e la consapevolezza riguardo ai problemi di salute causati dall’esposizione a campi elettromagnetici e a sostanze chimiche presenti nell’ambiente e nei prodotti d’uso comune.
Poiché gli attuali limiti di sicurezza ambientale in Italia e in Europa non tengono sufficientemente conto del Principio di Precauzione e sono fortemente condizionate da principi economici, l’informazione è il solo strumento che i cittadini hanno per proteggersi, per fare scelte avvedute come consumatori e per chiedere ai medici e ai politici una maggiore attenzione verso le cause tossiche ambientali di molte delle malattie più diffuse oggi.
A.M.I.C.A. è particolarmente impegnata:
  • per il riconoscimento della Sensibilità Chimica Multipla (MCS) e della Elettrosensibilità, ma anche per la tutela della cosidetta Sindrome da Sensibilità Centrale, una condizione complessa che racchiude la Sindrome da Fatica Cronica, la Fibromialgia ed altre; per questo collabora con molte associazioni partner e fa parte del Comitato Internazionale per l’Inserimento della MCS e della EHS nel codice ICD-11;
  • per il riconoscimento della Sindrome da Mercurio Odontoiatrico anche detta Sindrome di Daunderer;
  • per l’abbassamento di tutte le fonti di esposizione al mercurio, soprattutto quello odontoiatrico, e per tale ragione fa parte dell’Alleanza Mondiale per un’Odontoiatria Senza Mercurio e del gruppo di lavoro Zero Mercury;
  • per l’abbassamento dei limiti di esposizione ai campi elettromagnetici e per questo fa parte dell’Alleanza Internazionale per i Campi Elettromagnetici (IEMFA).
Cliccare qui per scaricare lo Statuto di A.M.I.C.A.
Clicca qui per scaricare la Storia di A.M.I.C.A.
Email
Print