Studio italiano sulle basi allergologiche e tossicologiche della Sensibilità Chimica Multipla (MCS)

0

Studio clinico
Aspetti allergologici e tossicologici in un gruppo di pazienti con Sensibilità Chimica Multipla

Traduzione per A.M.I.C.A. di Eleonora Testi e di Francesca Romana Orlando

PaoloD. Pigatto (1), Claudio Minoia (2), Anna Ronchi(2), Lucia Brambilla(2), Silvia M. Ferrucci(3), Francesco Spadari(4), Manuela Passoni(5), Francesco Somalvico(6), Gian Paolo Bombeccari(4) e Gianpaolo Guzzi(5)

Dipartimento di scienze della salute, Clinica dermatologica, IRCCS, Ospedale Galeazzi, Università di Milano, 20161, Milano, Italia
1) Laboratorio di prove ambientali e tossicologiche “S. Maugeri” IRCCS, 2700, Pavia, Italia
2) Unità operativa di dermatologia, IRCCS, Cà Granda-Ospedale Maggiore Policlinico, 20122, Milano, Italia
3) Dipartimento di scienze biomediche, chirurgiche e dentali, unità di patologie della bocca e medicina.
4) Ospedale Maggiore Policlinico Fondazione Cà Granda IRCCS, Università di Milano, 20122,Milano, Italia
5) Associazione italiana per la Ricerca dei metalli e della Biocompatibilità (AIRMEB) 20122, Milano, Italia
6) (Alpha) Ricerca, 20063, Milano, Italia.

La corrispondenza deve essere indirizzata a Gianpaolo Guzzi; Gianpaolo_guzzi@fastwebnet.it

Ricevuta il 28 febbraio 2013, accettata l’11 maggio 2013-12-14

Editore accademico Chiara De Luca
Copyright 2013 Paolo D. Pigatto (et al.) Questo è un articolo aperto distribuito dalla licenza di Creative Commons, che permette un uso illimitato, una distribuzione e una riproduzione con ogni mezzo, purché il lavoro originale sia citato correttamente
Premessa. La Sensibilità Chimica Multipla (MCS) è una condizione cronica caratterizzata da un’esagerata reazione alle sostanze tossiche.
Noi abbiamo accertato la prevalenza di allergie ai metalli e degli aspetti tossicologici nei pazienti con MCS.

Metodi. Abbiamo condotto una revisione retrospettiva delle cartelle cliniche di 41 pazienti con MCS.

Abbiamo eseguito dei patch test (n=21) per le serie dentali ed eseguito test di trasformazione dei linfociti per i metalli (n=18).
Abbiamo misurato il mercurio nei campioni di sangue (n=19), urine, saliva (n=19) e nel cuoio capelluto (n=17) per cercare l’associazione tra i livelli di mercurio e i casi di MCS.

Risultati La prevalenza di ipersensibilità immunitaria ai metalli in un gruppo di 26 pazienti è stata del 92,3 %. E’ stato rilevato del mercurio nell’81,2 % dei casi (26 su 32).
La concentrazione media di mercurio nel sangue è stata di 7,6 _+13,6 mg/l; la concentrazione nelle urine è stata 1,9_+ 2,5 mg/l; la percentuale nel cuoio capelluto è stata 2,2 _+2,5 mg/g; la percentuale nella saliva è stata di 38,1 _+ 52,1 mg/l.

L’analisi dei sottogruppi ha dimostrato che le rilevazioni del livello di mercurio nelle matrici biologiche sono state associate agli amalgami di mercurio nei pazienti con MCS (22) rispetto ai controlli (8 pazienti) (odds ratio 11 : 95 e percentuale di intervallo di confidenza 1.5 to 81.6.

Clicca qui per scaricare lo studio completo sulla MCS

Share.

Leave A Reply