Un sorriso per A.M.I.C.A.

0

Il Consiglio Regionale del Lazio finanzia un riunito portatile per le cure odontoiatriche ai malati di Sensibilità Chimica Multipla


Roma, 25 marzo 2009 – L’Associazione per le Malattie da Intossicazione Cronica e/o Ambientale (A.M.I.C.A.) ha ricevuto l’assegnazione di fondi per l’acquisto di un riunito odontoiatrico portatile da destinare a persone chimicamente sensibili.

Grazie a questa apparecchiatura è possibile intervenire su alcuni malati gravi al loro domicilio visto che i malati di Sensibilità Chimica Multipla (MCS) allo stadio avanzato non possono neanche avvicinarsi ad uno studio odontoiatrico ordinario per la presenza di composti organici volatili derivanti da detersivi, disinfettanti, guanti in lattice, materiale plastico, contaminazioni da metalli e da resine usate per le otturazioni.

Le sostanze di questo tipo, infatti, scatenano nei pazienti chimicamente sensibili reazioni a vari organi che possono variare da rinite, asma, arrossamento agli occhi, dermatiti da contatto, dolori muscolari, emicrania fino a reazioni gravissime come laringospasmo, edema della glottide, edema cerebrale, convulsioni, ecc.

Per il momento il riunito è stato usato sui malati del Lazio ma negli anni passati sono arrivate richieste di interventi domiciliari da malati in tutta Italia.

La Regione Lazio, sin dal 2005, ha dimostrato grande sensibilità nei confronti di questa nuova patologia emergente sia quando ha riconosciuto la MCS come malattia rara sia nella promessa dell’ARES 118 di assegnazione di un ambulanza proprio per cercare di sopperire alla mancanza di Unità Ambientali Controllate (prive di sostanze chimiche) negli ospedali pubblici per aiutare concretamente i malati per arrivare a questa assegnazione di fondi per un riunito odontoiatrico.

Share.

Leave A Reply