Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email

Aziende che sostengono AMICA

L’attività dell’associazione AMICA, che va avanti da quasi vent’anni, riceve il supporto di aziende che desiderano sostenere la ricerca scientifica e trovare soluzioni positive per i malati ambientali, soprattutto per coloro che sono affetti da Sensibilità Chimica Multipla, da Fibromialgia, da Sindrome da Fatica Cronica e da Elettrosensibilità.

Le aziende possono donare attraverso due modalità:

  • IBAN intestato ad AMICA-ODV: IBAN: IT63K0617503269000000999780; BIC/SWIFT: CRGEITGG
  • direttamente online con carta di credito o Paypal: https://www.paypal.com/donate/?hosted_button_id=SLNTLN4WPGXSG

Le donazioni liberali alla ad AMICA ODV sono deducibili per le imprese secondo l’art. 65 del TUIR. Si può richiedere la dichiarazione all’amministrazione di AMICA.

Le aziende possono sostenere AMICA anche attraverso l’assegnazione del 5×1000 indicando il codice fiscale 97306440583 nello spazio delle associazioni di volontariato sulla dichiarazione dei redditi.

Come vengono usate le donazioni ad AMICA?

AMICA pubblica sul suo sito tutte le attività che vengono svolte così che i Sostenitori possano controllare come vengono usate le donazioni. Clicca sulla pagina CHI SIAMO per saperne di più.

Hai un’azienda? Scrivici per saperne di più.

Foto di Gerd Altmann da Pixabay 

Perché diventare sostenitore?

Sostieni le attività di AMICA, anche se non puoi dedicare del tempo al volontariato. Ricevi aggiornamenti via email su medici, ricerche e iniziative politiche. Sei invitato in anteprima ai nostri convegni e ai seminari formativi.
Partecipa, se vuoi, al Gruppo Google dei Sostenitori di AMICA per richiedere informazioni, scambiare consigli ed esperienze.