L’Accademia Europea di Medicina Ambientale (EUROPAEM) denuncia l’insensatezza di uno studio sull’amalgama

0

Comunicato stampa su uno studio tedesco sull’amalgama
Traduzione di Silvia Bigeschi per A.M.I.C.A.

29, novembre 2008

Il Consiglio Direttivo e gran parte dei partecipanti al Congresso Annuale dell’Accademia Europea di Medicina Ambientale (EUROPAEM), che si è svolto dal 29 al 30 novembre 2008 a Würzburg, sono inorriditi per la non scientificità del progetto di ricerca “Amalgama” (German Amalgam Trial) dell’Università Tecnica di Monaco, la Società Internazionale di Ortodonzia Olistica e dell’Istituto Helmholz.

Non sono stati impiegati metodi di ricerca comparabili e standardizzati. Non sono state utilizzate metodiche e competenze di medicina ambientale, genetica umana, immunologia e metaboliche che sono conformi ai già presenti livelli di conoscenza per l’inizio degli studi. Nel corso dello studio non sono state apportate nuove conoscenze. Non è stato esaminato il problema delle suscettibilità individuali. Nel frattempo (2008) i risultati a-scientifici e le loro interpretazioni, che non rappresentano lo stato attuale della ricerca a livello mondiale in merito agli effetti cronici causati dall’esposizione ai metalli dell’amalgama, sono stati pubblicati. 

Lo studio si basa sulla metodica inaccettabile, in parte lamentata dagli stessi autori, come ad esempio le relazioni sui sui progressi incompleta sullo sviluppo, la mancanza di un gruppo di controllo o della cura dei denti e terapie successive standardizzati che durante i 12 anni non sono mai stati aboliti. Questi errori metodici sono stati usati successivamente per promuovere l’uso dell’amalgama. Gli autori presentano il risultato da un punto di vista BIAS (Influenza del risultato da parte del ricercatore). Sono stati pertanto invitati a illustrare la realizzazione insufficiente dello studio a i risultati a-scientifici raggiunti e a trarre le conclusioni da correggere. Ci sono inoltre le istituzioni dell’Unione Europea a informare sull’utilizzo ulteriore dell’amalgama che verrà deciso nel prossimo futuro.

Dr. Kurt E. Müller e Dr. Peter Ohnsorge

Articolo originale: http://www.europaem.de/frameset2.html

Share.

Leave A Reply