Appello di 50 medici olandesi per rischi da radiazioni elettromagnetiche

0

Comunicato stampa di Stralingsrisicos – Traduzione di Elettrosmogvolturino.it


8 aprile 2009 – 50 medici olandesi hanno lanciato un appello agli esponenti politici e sanitari del governo olandese. Basandosi sulle proprie esperienze, hanno invocato misure per ridurre l’esposizione ai campi elettromagnetici. I firmatari hanno notato un aumento generale delle malattie croniche per cause oscure. Quest’aumento di problemi di salute e dello stato sociale accade simultaneamente all’aumento esplosivo dell’esposizione alla radiazione nell’ambiente. L’appello invocato è per una riduzione di esposizione a questi campi. Mira anche ad un uso più cosciente della tecnologia senza fili. Ed incoraggia una linea di condotta basata sul riesame di studi scientifici pubblicati su giornali scientifici internazionali; i firmatari sono tutti dottori olandesi, medici generici, specialisti e scienziati nella medicina.

Fra i medici generici c’è il dr. E.P.M. Adriaansens che racconta di casi accaduti nella sua pratica medica; anche un suo paziente racconta del suo caso con sintomi in relazione all’esposizione ai campi specifici elettromagnetici. I sintomi che i pazienti e gli scienziati raccontano all’esposizione includono: palpitazioni, disordini di concentrazione e memoria, mal di testa, fatica, stress e disordine del sonno. A questi si pone rimedio con semplici misure di sostituzione di telefono cordless con uno fisso a fili. Diversi scienziati raccontano come ad una esposizione elettromagnetica corrisponda un rischio aumentato di malattie come il morbo di Alzheimer e cancro. Le fonti elettromagnetiche sono troppi cellulari e cordless (DECT), comunicazioni radio mobili, linee ed equipaggiamenti elettrici domestici.

Per maggiori informazioni: Alex Swinkels – Dutch National Platform Radiation Risks

+31-181-785587, info@stralingsrisicos.nl, http://www.stralingsrisicos.nl

Share.

Leave A Reply