Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email

Il Dipartimento della Salute del Governo Austriaco riconosce la Sensibilità Chimica Multipla (MCS) come una malattia fisica

Dal blog del Chemical Sensitivity Network, 25 giugno 2009, traduzione a cura di A.M.I.C.A.


Proprio come già avviene in Germania, l’Austria oggi classifica la Sensibilità Chimica/Sensibilità Chimica Multipla (MCS) come una patologia organica con il codice T78.4 dell’ICD-10 (Codice Internazionale delle Malattie). La notizia arriva da una lettera recente del Dipartimento della Salute del Governo dell’Austria.

La MCS nel codice ICD-10 in Germania
In una lettera datata 4 Settembre 2008, il DIMDI, partner della OMS che opera in la Germania, ha dichiarato che la Sensibilità Chimica Multipla (MCS) è stata classificata nella versione tedesca dell’International Code of Disease, il codice ICD-10 GM con il codice:

T78.4…Allergia, non specificata altrimenti;
Capitolo 19 (Danni, Intossicazioni e altre conseguenze), Articolo T66-T78 (Altri danni non specificati prodotti da cause esterne)

La MCS riconosciuta in Austria come malattia fisica

Con una lettera datata 24 Giugno 2009 riguardante la “Sensibilità Chimica/Sensibilità Chimica Multipla (MCS) (T78.4)”, il Dipartimento della Salute del Governo dell’Austria ha dichiarato che:

“In risposta alla Sua lettera datata 4/14/2009 indirizzata al Ministro della Salute Sig. Stoerger, La informiamo che il Codice WHO ICD-10 modificato per la Germania dal DIMDI è usato anche in Austria.”

Clicca qui per scaricare la traduzione della lettera.

Anche in Austria la MCS non è una malattia psicologica

Bisogna sottolineare che l’Istituto Tedesco per la Documentazione e la Informazione Medica (DIMDI) dichiara esplicitamente che non c’è un’assegnazione della MCS al Capitolo 5 (Disturbi Mentali e comportamentali) del codice ICD-10-GM. Il dibattito sulla MCS come malattia mentale è, perciò, finito.

In Germania I medici che si occupano di documentazione delle diagnosi e le amministrazioni degli ospedali lavorano in base alla Legge per la Sicurezza Sociale V, che stabilisce di effettuare le diagnosi secondo l’elenco sistematico ICD-10-GM. In questo senso la classificazione ICD-10 è legalmente vincolante.

Il Dipartimento della Salute del Governo dell’Austria riferisce anche nella lettera che la MCS è riconosciuta in Austria come una malattia fisica perché anche in questo paese le viene assegnato il codice T78.4 nell’ICD-10.

Autrice: Silvia K. Müller, CSN – Chemical Sensitivity Network, 26 giugno 2009

Bibliografia in tedesco:
Bundesministerium für Gesundheit, Chemikalien-Sensitivität / MCS – Multiple Chemical Sensitivity (ICD-10 T78.4), 24.06.2008, Wien, Österreich.
DIMDI Schreiben an CSN, MCS ICD-10, 04.09.2008
DIMDI Schreiben, 04.09.2008

http://www.csn-deutschland.de/icd-10_austria.pdf
http://www.csn-deutschland.de/blog/2008/10/10/mcs-multiple-chemical-sensitivity-who-icd-10-t784
Fonte in inglese:
http://www.csn-deutschland.de/blog/en/the-department-of-health-of-the-austrian-government-recognizes-mcs-%e2%80%93-multiple-chemical-sensitivity-as-a-physical-disease/

Perché diventare sostenitore?

Sostieni le attività di AMICA, anche se non puoi dedicare del tempo al volontariato. Ricevi aggiornamenti via email su medici, ricerche e iniziative politiche. Sei invitato in anteprima ai nostri convegni e ai seminari formativi.
Partecipa, se vuoi, al Gruppo Google dei Sostenitori di AMICA per richiedere informazioni, scambiare consigli ed esperienze.