Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email

L’asma e l’allergia della madre sono fattori di rischio per l’autismo nel nascituro

A cura di A.M.I.C.A.

Uno studio pubblicato sugli Archives of Pediatric Adolescence Medicine del febbraio 2005 (159: 151-157) evidenzia che le donne con asma o allergie nel corso della gravidanza sembrano essere più a rischio di avere un bambino affetto da autismo. Lo studio è stato condotto da ricercatori californiani su 407 bambini con diagnosi di autismo e 2095 senza. L’asma e le allergie erano molto più diffuse nel primo gruppo. Il rischio di bambini con autismo era due volte maggiore nelle madri che avevano asma o allergie durante il secondo trimestre di gravidanza. Non è stata riscontrata, invece, alcuna associazione con le patologie autoimmunitarie, proposta da studi precedenti.

Perché diventare sostenitore?

Sostieni le attività di AMICA, anche se non puoi dedicare del tempo al volontariato. Ricevi aggiornamenti via email su medici, ricerche e iniziative politiche. Sei invitato in anteprima ai nostri convegni e ai seminari formativi.
Partecipa, se vuoi, al Gruppo Google dei Sostenitori di AMICA per richiedere informazioni, scambiare consigli ed esperienze.