Pensione per MCS riconosciuta attraverso la SPECT

0
Prof. Max Daunderer
5 agosto 2006
Dal sito http://www.toxcenter.de
Traduzione di Silvia Bigeschi

Tutti i nostri pazienti con MCS ricevono senza problemi la loro pensione dopo aver fatto una SPECT dal dott. Hörr, con inalazione minima delle sostanze che provocano loro reazioni cerebrali di MCS (profumi, solventi, pitture, adesivi, lacca per capelli, fumo di sigaretta, detergenti/detersivi, trementina). La quantità e il tipo di sostanza scatenante lo stabilisce il paziente stesso. Per la maggior parte è un allergene che ricorre quotidianamente. Nello studio medico non può accadere niente che minacci la vita del paziente. Solo la SPECT ed in seguito una verifica psichiatrica permette ai pazienti di ricevere la pensione. I referti di intossicazione solo psichiatrici non ricevono alcuna pensione. L’esame dura tre ore inclusa la preparazione, i pazienti tedeschi lo fanno gratuitamente con richiesta di visita specialistica del medico curante o privato  presso:
Radiologo della mutua dott. Bernhard Hörr
Kehntgasse 1, 73207 Plochingen, Tel:07153/82130, Fax/914028.

Caso clinico
Esame Spect del 01 08 06

CASO CLINICO
Il medico invia al dott. Hörr il paziente con una domanda clinica: “C’è un disturbo di perfusione?
Viene eseguito un esame con inalazione di vapori di composto di trementina

Emissione tomografica (Spect) 40 min. p. i. di neurolite (555 MBq Tc99m Bicisat)
PA TLAK – PLOT:  il flusso arterioso appare inizialmente irregolare, sussiste una chiara differenza a sfavore della parte sinistra di circa l’11%. Si raggiunge un BPI di 9,93 a sinistra e di 11,05 a destra. Questo corrisponde a un mCBF di 45 ml/min a sinistra e di 48,08 ml/min a destra e a 100 g di tessuto cerebrale. Il BPI di una persona di 45 anni sta in un valore medio normale di 11, in questo caso si riconosce una chiara riduzione della per fusione a sinistra. L’emisfero si trova davanti. Inoltre sussiste un’alterazione in rCBF.

Riepilogo

Marcata riduzione della perfusione nella sfera orbitale sinistra, scarsa estensione nella regione frontale inferiore.
Riduzione della perfusione distintamente estesa a destra, in parte marcata nella sfera pre centrale , un poco estesa a sinistra post centrale.
Modesta aerea con marcata ed estesa riduzione della perfusione parietale inferiore a destra, un poco estesa a sinistra.
Rilevante riduzione della perfusione, marcata ed estesa nella circonvoluzione temporale inferiore evidente pure nella circonvoluzione temporale mediale e superiore a sinistra.
Rilevante riduzione della perfusione estesa ed in parte marcata nella zona occipito – frontale e alta occipitale.
Massiccia riduzione della perfusione a destra. Talamo a confronto laterale.
Referto Spect – varie panoramiche

Riduzione della perfusione sulla % di massima attività cerebellare (=100%)

Regione
Destra
% massima attività
Sinistra % massima attività
Punto
Funzioni depositate
In neretto: i miei dolori avvertibili/limitazioni
Giro orbitale
80
< 70
Giro sotto la circonvoluzione cerebrale frontale sopra gli occhi Personalità,
comportamento sociale e morale,
comportamento sessuale, spontaneità, distinzione degli odori,
Intelletto (osservazione personale: non è stupido; a causa del danneggiamento è certamente limitato)
Giro frontale inferiore
80
Sotto, circonvoluzione frontale esterna Concentrazione, coordinamento motorio
Sinistra: linguaggio
Destra: scrittura,calcolo mentale
Giro precentrale
75
< 70
Circonvoluzione cerebrale frontale davanti il grande solco(n.d.t. scissura primaria trasversale?) Controllo del movimento motorio volontario
Giro post centrale
75
Circonvoluzione lobo parietale dietro il grande solco (n.d.t. scissura primaria trasversale?) Atteggiamento del corpo, sensibilità della pelle, senso del tatto, sensori profondi
Lobo parietale inferiore
75
80
Al di sotto della zona lobo parietale Coordinamento del linguaggio, lettura, valutazione degli spazi extrapersonali, correlazione spazio-oggetto, conoscenza e visualizzazione geografica, capacità di composizione, disegno, pensiero astratto
Giro temporale inferiore
< 70
< 70
Sotto la circonvoluzione lobo parietale Memoria, apprendimento, coordinazione della memoria a lungo termine, emozione, trovare le parole, percezione degli oggetti, attribuzione dei valori affettivi dalla percezione, comportamento sessuale, analisi delle forme e dei colori della vista
Giro temporale mediale
75
< 70
Circonvoluzione lobo parietale mediale
Udito centrale,
comportamento adeguato
Sinistra: memoria verbale a lungo termine,
destra: memoria spaziale a lungo tempo
Giro temporale superiore
80
< 70
Circonvoluzione del lobo parietale superiore Sinistra: memoria non verbale a lungo tempo, elaborazione musicale, cognizione mimica
Destra: comprensione vocale
Giro occipito-temporale  laterale
70
< 70
Sotto, fuori e dentro la circonvoluzione occipitale Coordinazione, memoria oggettiva, visualizzazione dagli occhi interni
Giro occipitale
< 70
75
Talamo Alto grado di diminuizione in comparazione laterale Nucleo cerebrale centrale bds (volumi) delle cavità centrali dispari Influenza del dolore, “porta dei sensi”,
influenza delle percezioni sensoriali attraverso l’attenzione e le funzioni di veglia, influenza delle emozioni,
filtro delle informazioni attraverso l’influenza della concentrazione, distribuzione della percezione con sensazione negativa o positiva, influenza di mimica e gesti

Referto del Dott. Bernahrd Hörr (tel. 07153/821315):
Quindi sussistono, oltre a modeste aeree isolate, in particolare alte parietali e frontali, diffusi cambiamenti veramente chiari nella sezione basale della corteccia in parte con grande riduzione di perfusione.

Prof. Daunderer:
Il 70 % o meno indica che in questa zona non c’è nessuna funzione cerebrale, l’attività rimasta viene assunta dalle regioni vicine. Il 100% sarebbe normale, sotto il 90% il paziente è malato grave. Il paziente di 45 anni intossicato dall’amalgama è senza denti dal 1998 e lentamente sta migliorando. Il DMSA è per lui l’unica ancora di salvezza. In questo caso non si parla di “Alzheimer” solo perché nella zona frontale del cervello il referto è migliore.
Per la prima volta nel mondo, qui viene obiettivato, in un procedimento di scienze naturali, il nesso tra danno da amalgama e sindrome MCS, con i conseguenti danni organici ed i rispettivi sintomi psichiatrici.
La SPECT  è la fine della psichiatria convenzionale!
I disturbi clinici di questo paziente sono diminuiti in modo evidente dopo la rimozione dell’amalgama e di tutti i denti, ha annusato un carico di trementina, costituito da 80 solventi eventualmente compreso di benzolo, molte vernici e detersivi, per obiettivare il peggioramento portato alle funzioni cerebrali che è stato oggettivato e dimostrato con questa Spect. Questa è una prova convincente dei danni organici in una “Sindrome dell’Edificio Malato” causati dalle sostanze tossiche che possono trovarsi nelle abitazioni come in ogni ufficio! Il carico di trementina è stato scelto perché era una sostanza fastidiosa presente nel suo posto di lavoro, in forma normale viene messa nei profumi.
Con questo esame è stato dimostrato che i “danni psichici” causati dagli odori sono proprio organici, ogni forma di psichiatrizzazione della MCS è evidentemente errata!

Una SPECT prima e dopo l’inalazione non è certamente consentita a causa del forte carico radioattivo. La realizzazione di una SPECT è sensata solo in ambito di procedura pensionistica. Una ripetizione non è consentita prima di 5 anni, quando sussiste la necessità, se le funzioni cerebrali sono ovunque di nuovo sopra il 90%. Anche la PET sarebbe certamente esatta, ma non rilevante per i tossicologi, inoltre tutte le cassa mutua fanno difficoltà. La SPECT è ordinariamente gratuita per ogni cassa mutua con impegnativa, non provoca nessun tipo di peggioramento per i malati di MCS o per quelli con danni cerebrali causati dall’amalgama, l’atrofia cerebrale tipica dell’Alzheimer.
Solo un medico esperto vede la dimensione del danno cerebrale in una innocua RM della testa, come per esempio in questo caso. Noi non abbiamo ancora fatto fare una SPECT  ad alcun paziente con un’importante limitazione delle sue funzioni cerebrali, senza che abbia prima fatto una RM che è una procedura priva di rischi (come invece è la SPECT per le radiazioni).
Share.

Leave A Reply