Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email

Rischio di asma nei bimbi nati da donne esposte a campi elettromagnetici

Uno studio americano, pubblicato nel 2011, ha scoperto che i bambini nati da madri che durante la gravidanza si sono esposte a campi elettromagnetici, sviluppano un maggiore rischio di ammalarsi di asma.

La ricerca ha preso in considerazione un gruppo di donne in gravidanza dell’area di San Francisco a cui è stato dato un misuratore dei campi elettromagnetici per verificare i livelli di esposizione a cui erano esposte. Dopo la nascita dei loro figli li ha seguiti per 13 anni e ha scoperto che tra di essi 626 bambini avevano ricevuto una diagnosi di asma.

I ricercatori hanno aggiustato i potenziali fattori di confondi mento e hanno osservato, infine, una relazione lineare dose-risposta statisticamente significativa tra il livello di esposizione medio giornaliero a campi elettromagnetici della donna in gravidanza e l’aumento del rischio di asma nei loro figli.

Più precisamente ogni incremento di 1- mG dell’esposizione della madre al campo elettromagnetico durante la gravidanza è stato associato ad un aumento del 15% del tasso di asma nella prole.

La correlazione è risultata particolarmente significativa tra l’esposizione materna e l’ordine di nascita, con un’influenza maggiore sul primogenito.

Fonte
Arch Pediatr Adolesc Med. 2011 Oct;165(10):945-50. doi: 10.1001/archpediatrics.2011.135. Epub 2011 Aug
Autori: Li DK1, Chen H, Odouli R.
Istituzione: Divisione della Ricerca dell’Istituto di Ricerca Kaiser, Kaiser Permanente, Oakland, California.
Titolo dello studio: Maternal exposure to magnetic fields during pregnancy in relation to the risk of asthma in offspring
https://jamanetwork.com/journals/jamapediatrics/fullarticle/1107612

 

Recensione di Francesca Romana Orlando per AMICA

Perché diventare sostenitore?

Sostieni le attività di AMICA, anche se non puoi dedicare del tempo al volontariato. Ricevi aggiornamenti via email su medici, ricerche e iniziative politiche. Sei invitato in anteprima ai nostri convegni e ai seminari formativi.
Partecipa, se vuoi, al Gruppo Google dei Sostenitori di AMICA per richiedere informazioni, scambiare consigli ed esperienze.