Autore: Francesca

Il 5 gennaio 2022 l’Associazione Malattie da Intossicazione Cronica e Ambientale (AMICA-ODV) ha inviato una lettera-appello a tutti gli Assessori alla Salute delle Regioni e delle Province Autonome Italiane per richiedere l’adozione di Linee Guida di accoglienza ospedaliera per i malati di Sensibilità Chimica Multipla. Scarica qui la Lettera di AMICA agli Assessori alla Salute 2022Download Il Consenso Italiano sulla MCS AMICA ha allegato alla richiesta il Consenso Scientifico Italiano sulla Sensibilità Chimica Multipla pubblicato il 27 ottobre 2021 dal Gruppo di Studio Italiano sulla MCS sulla prestigiosa rivista scientifica International Journal of Environmental Research and Public Health. Questo studio scientifico…

Read More

Organizzato dal Comitato 15 ottobre, a Roma, il convegno “Pandemia: invito al confronto” ha visto gli interventi di medici, biologici e avvocati sugli aspetti scientifici e legali della gestione della pandemia. I temi trattati sono: Efficacia sanitaria del Green Pass: ha dato un falso senso di sicurezza e ha causato un aumento dei contagi?Vaccini per i giovani e per i bambini: quali sono i rischi e benefici individuali e per la gestione globale della pandemia?Costituzionalità dei decreti legislativi per la gestione della pandemia: sono stati rispettati i principi costituzionali e le libertà fondamentali?Denuncia delle persone danneggiate dal vaccino anti-Covid: persone…

Read More

Il Prof. Martin L. Pall, professore emerito della Washington State University di Seattle, ha partecipato al Convegno di AMICA “Sensibilità Chimica Multipla (MCS): diagnosi, terapie e prevenzione” che si è tenuto il 15-16 Gennaio 2015 a Roma. A conclusione del Convegno i partecipanti hanno approvato la Risoluzione di Roma sulla Sensibilità Chimica Multipla. Quella che segue è la trascrizione del suo intervento. Prof. Martin L. Pall Esistono sette classi di sostanze chimiche che possono scatenare la MCS: la prima e più ampia è quella dei solventi organici e di altri composti che sono irritanti sensoriali, la seconda, terza e quarta…

Read More

La Dott.ssa Tara Sampalli, Assistente Direttore della Ricerca, Cura della Salute Primaria; Manager, Servizio di Assistenza Integrata alle Malattie Croniche, Capital Health, Halifax, Nova Scotia, Canada è intervenuta al Convegno di AMICA “Sensibilità Chimica Multipla (MCS): diagnosi, terapie e prevenzione” che si è tenuto il 15-16 Gennaio 2015 a Roma. A conclusione del Convegno i partecipanti hanno approvato la Risoluzione di Roma sulla Sensibilità Chimica Multipla. Quella che segue è la trascrizione dell’intervento della dottoressa. La clinica di Halifax in Nuova Scozia Vengo dalla Nuova Scozia sulla costa orientale del Canada. Sono una direttrice e una ricercatrice e dirigo il…

Read More

Nel 2022 AMICA rinnova il suo sito www.infoamica.it e mette online sul canale Youtube INFOAMICA tutto il suo catalogo video dei convegni dal 2003 a oggi. Nel corso dell’anno si terranno seminari informativi e convegni online in attesa di poter riprendere in sicurezza l’organizzazione di eventi di persona. Nell’ultimo anno abbiamo raddoppiato l’impegno a sostegno della ricerca scientifica, come potete vedere nel convegno online di rendicontazione delle ricerche condotte. Progetti di ricerca Attualmente AMICA raccoglie fondi per sostenere i costi della pubblicazione del Consenso Scientifico Italiano sulla MCS;completare lo studio sugli effetti genetici del Wi-FI e del 5G che ha…

Read More

I meccanismi della sopravvivenza Vorrei invitarvi fare una riflessione: perché noi esseri umani siamo qui? Non intendo dal punto di vista filosofico, ma dal punto di vista biologico ed evolutivo. La medicina ha dato due tipi di risposte: una risposta appartiene al campo della psicologia e una risposta appartiene al campo della fisiologica e della medicina vera e propria. Il punto centrale è che il cervello non fa alcuna distinzione fra le risposte di protezione emotiva e quelle di protezione fisiologica. Il cervello agisce per creare una protezione e una difesa del corpo. Sono due le strutture cerebrali responsabili di…

Read More

Negli ultimi anni AMICA ha affiancato al lavoro di sensibilizzazione e di pressione politica nei confronti delle istituzioni per il riconoscimento della Sensibilità Chimica Multipla (MCS) e della Elettrosensibilità, anche un forte impegno a sostegno della ricerca scientifica. Il 1 dicembre 2021 si è tenuto online un webinar sulle ricerche scientifiche che l’associazione ha sostenuto e che intende sostenere nel 2022. Ore 17.00 Dott. Fiorenzo Marinelli Biologo, già ricercatore CNR, oggi collaboratore Università dell’Insubria e Istituto Ramazzini di Bologna Ricerca sugli effetti genetici delle radiofrequenze nei luoghi pubblici: scuole e biblioteche. Ore 17.15 Prof. Maurizio Brizzi Docente di Statistica, Università…

Read More

In questo servizio realizzato da Daniela Cipolloni per la trasmissione “Petrolio” su Rai2 il 18 aprile 2020 si racconta la sperimentazione con plasma iperimmune iniziata dall’ospedale di Mantova e dal Policlinico San Matteo di Pavia. Il prof. Giuseppe De Donno racconta dei miglioramenti che i pazienti hanno nel giro di poche ore: “La durata media del ricovero in terapia intensiva, che mediamente era di 16 giorni, con l’uso del plasma si è ridotta a 5-6 giorni.” Del resto già nelle precedenti epidemie è stato usato il plasma iperimmune, come in quella di ebola per esempio. Il Prof. De Donno spiega…

Read More

Il plasma iperimmune è attualmente l’unica terapia specifica contro il Covid-19 perché utilizza gli anticorpi neutralizzanti presenti nel sangue dei pazienti guariti. Anche se la ricerca sulla sua efficacia è ancora in corso, tutti possiamo promuovere la donazione del plasma da parte di persone che hanno superato il Covid-19. Così ci saranno scorte disponibili per la ricerca e anche per i pazienti ricoverati che ne hanno bisogno. Vogliamo far arrivare questa notizia a chi è guarito dal Covid-19. L’associazione AMICA, che da quasi vent’anni è impegnata per la difesa della salute e dell’ambiente, mette a disposizione questi adesivi di 20×27…

Read More

Carenza di vitamina D nei casi gravi Uno studio dei Professori Giancarlo Isaia ed Enzo Medico dell’Università degli Studi di Torino ha evidenziato che la carenza di vitamina D sembra correlata ad un rischio maggiore di contrarre il Coronavirus e, in caso di contagio, di sviluppare una forma più grave della malattia. Sarebbero oltre 300 le ricerche che mostrano una correlazione tra la carenza di vitamina D e il rischio di contrarre l’infezione da Covid-19, di ricovero e di mortalità. Una buona prevenzione L’integrazione con vitamina D, dunque, potrebbe essere una strategia vincente per la prevenzione e per la riduzione…

Read More

Il 6 gennaio 2021 è stato pubblicato sulla prestigiosa rivista scientifica “The New England Journal of Medicine” uno studio della Scuola di Medicina dell’Università di Yale University sull’efficacia del plasma iperimmune. I risultati, frutto dell’osservazione di 3.082 pazienti ricoverati in 680 reparti di terapia intensiva negli Stati Uniti, dimostrano in modo chiaro che il plasma con titolo anticorpale alto, fornito ai malati nella fase precoce della malattia, è estremamente efficace. Secondo questo studio l’efficacia si vede quando il plasma viene dato al paziente entro tre giorni dall’inizio dei sintomi come febbre, tosse, ecc. Il plasma è efficace per dona gli…

Read More

Una rondine non fa primavera, ma il caso del paziente leucemico migliorato dopo due mesi di ricovero per Covid-19, grazie al plasma iperimmune, fa ben sperare. Sono proprio i pazienti immunocompromessi a rischiare di più la vita per colpa dell’infezione, ma oggi si apre una speranza con l’uso del plasma iperimmune. Il paziente, 74enne immuno-soppresso, era ricoverato al CHUV di Losanna ed era malato da oltre due mesi, continuando a peggiorare progressivamente nonostante le terapie convenzionali. Il dottor David Gachoud ha deciso così di tentare con il plasma iperimmune e già dopo la prima trasfusione il paziente presentava un miglioramento…

Read More

Intervista al dott. Marcello Hortencio De Medeiros, referente individuato dal Direttore Dott.ssa Maria Alba Stigliano per le donazioni del plasma iperimmune del Reparto di Medicina Trasfusionale, sulla raccolta di plasma iperimmune presso le Strutture Trasfusionali della ASLRoma1 negli Ospedali San Filippo Neri e Santo Spirito. Dott. Marcello Hortencio De Medeiros AMICA – Da quanto tempo avete iniziato a raccogliere il plasma dei pazienti convalescenti dal Covid-19 all’ospedale San Filippo Neri? Abbiamo iniziato a chiedere i permessi per la raccolta del plasma a Maggio e a Luglio abbiamo ottenuto l’ultima approvazione da parte del comitato etico locale. Da allora a fine settembre…

Read More

Un gruppo di ricercatori, guidati da Sean T. H. Liu, ha analizzato l’efficacia del plasma iperimmune in un gruppo di 39 pazienti affetti da infezione COVID-19 e ricoverati, in condizioni critiche, al The Mount Sinai Hospital di New York. Si è visto che la richiesta di ossigeno nei 14 giorni successivi alla trasfusione è peggiorata nel 17.9% dei pazienti che hanno ricevuto il plasma rispetto al 28.2% dei pazienti del gruppo di controllo ricoverati con COVID-19 che non avevano ricevuto il trattamento. Anche le percentuali dei sopravvissuti sono migliorate tra coloro che hanno ricevuto il plasma. Sebbene condotto su un…

Read More

All’Ospedale Carlo Poma di Mantova i medici stanno usando il plasma dei pazienti guariti dal Covid-19 da quasi un anno con grandissimi risultati. In questa intervista, il Prof. Massimo Franchini, Direttore del Servizio di Immunoematologia e Medicina Trasfusionale dell’ospedale, racconta come è stata organizzata la raccolta del plasma già dal Febbraio 2020. Grazie alla sinergia tra direzione sanitaria, clinici e personale del centro trasfusionale all’ospedale Carlo Poma sono stati trattai con il plasma iperimmune oltre 300 pazienti malati di Covid-19, tra cui donne in gravidanza, anziani, immunodepressi e pazienti oncologici, tutti con ottimi risultati. L’esempio di Mantova andrebbe replicato in…

Read More

Intervista di Francesca Romana Orlando al Direttore del Servizio di Immunoematologia e Medicina Trasfusionale dell’Ospedale Carlo Poma di Mantova Lo studio Tsunami è un fallimento? AMICA – L’AIFA ha pubblicato un comunicato stampa sui risultati prodotti dallo studio TSUNAMI che non avrebbero trovato un’efficacia significativa del plasma. Che ne pensa? Questo studio ha numerose limitazioni delle quali stiamo discutendo nell’ambito del gruppo di ricerca TSUNAMI. Va precisato che gli studi sul plasma si dividono in tre generazioni: quelli di prima generazione, nati ad aprile di un anno fa, valutano l’efficacia del plasma nella popolazione in generale; poi ci sono gli…

Read More

Un suicidio inspiegabile Il 27 luglio 2021 il Dott. Giuseppe De Donno è stato trovato senza vita nella sua abitazione apparentemente a causa di un’impiccagione. Anche se i giornali si sono affrettati a liquidare la vicenda come suicidio, moltissimi di coloro che hanno conosciuto, amato e collaborato con il dottore, nutrono forti dubbi che si sia potuto togliere la vita. Il Dott. De Donno, pioniere della terapia con il plasma iperimmune all’ospedale Carlo Poma di Mantova, aveva deciso di abbandonare il ruolo di Primario di Pneumologia dell’Ospedale Carlo Poma per sottrarsi alla pressione mediatica che lo aveva colpito, tornando a…

Read More

Conferenza del Dott. Fiorenzo Marinelli per l’associazione AMICA. Chi è il dott. Fiorenzo Marinelli? Il Dott. Fiorenzo Marinelli è un biologo esperto di misurazione dei campi elettromagnetici; ha lavorato per oltre trent’anni all’Istituto di Genetica Molecolare e ha pubblicato decine di ricerche sugli effetti biologici dei campi elettromagnetici. Oggi collabora con l’Università dell’Insubria a Busto Arsizio (VA) e con l’Istituto Ramazzini di Bologna. Tra i primi a denunciare il pericolo per la salute associato all’aumento delle radiazioni con il 5G e ha avviato con il sostegno dell’associazione AMICA uno studio sugli effetti genetici di tali radiazioni che è ancora in…

Read More

Il 3 dicembre 2021 l’associazione di volontariato AMICA ha organizzato un convegno con alcuni medici e dentisti che si occupano da anni del rapporto tra odontoiatria e malattie croniche come allergie, autoimmunità, cancro, Sensibilità Chimica Multipla (MCS), Elettrosensibilità, Fibromialgia e Sindrome da Fatica Cronica (CFS). AMICA ringrazia i relatori per la loro partecipazione e per l’autorizzazione alle riprese del loro intervento. Moderatrice: Dott.ssa Francesca Romana Orlando, giornalista e Vice Presidente di AMICA 17.00 Dott. Antonio Maria Pasciuto Medico, Presidente dell’Associazione Italiana Medicina Ambiente e Salute (ASSIMAS)Il ruolo dell’odontoiatria nell’anamnesi del paziente con patologia cronica. 17.30 Dott.ssa Marilina Piscolla e Dott.…

Read More

Tante persone affette da Sensibilità Chimica Multipla si stanno rivolgendo all’Associazione AMICA per sapere se possono fare la vaccinazione anti-Covid o se possono ottenere l’esenzione vaccinale. AMICA risponde che bisogna rivolgere questa domanda ad un medico esperto di MCS che prenda in considerazione la storia clinica del paziente e tutti i fattori di rischio. I pro e contro della vaccinazione sono legati molto all’età e allo stile di vita del malato: gli anziani, chi lavora, chi ha molti incontri sociali, chi prende i mezzi pubblici ha bisogno del vaccino di più delle persone molto giovani o dei malati che vivono…

Read More

16 giugno 2021 ore 18-20 Convegno online dell’associazione di volontariato AMICA in occasione della Giornata Mondiale per l’Elettrosensibilità (EHS) indetta dall’associazione Cœurs d’EHS www.infoamica.it Programma Modera Francesca Romana Orlando, giornalista e Vice Presidente di AMICA 18.00 Dott. Fiorenzo Marinelli (Università Busto Arsizio) e Prof. Maurizio Brizzi (Università di Bologna) Dimostrare il nesso tra esposizione e sintomi: la ricerca finanziata da AMICA 18.20 Dott.ssa Annunziata Difonte (Medico AIE) Aspetti medico-legali della Elettrosensibilità 18.40 Dott. Antonio Maria Pasciuto (Presidente ASSIMAS) Dall’intossicazione da metalli pesanti alle malattie demielinizzanti: alla ricerca delle possibili cause della elettrosensibilità 19.00 Prof.ssa Daniela Caccamo (Università di Messina) – intervento registrato…

Read More

In seguito all’appello delle associazioni a tutti gli Assessorati alla Salute delle Regioni Italiane, ha risposto la ASL di Rieti con lettera Prot. 32644 del 20 maggio 2021, che, prima e unica in Italia, assicura la possibilità di ricevere cure per i malati di Sensibilità Chimica Multipla (MCS) in condizioni protette. La ASL informa, infatti, che presso l’ospedale San Camillo De Lellis, situato Viale Kennedy a Rieti, è in uso, dal 2017, la Procedura per la gestione dei pazienti con MCS, con conseguente adozione di tutti gli accorgimenti necessari per ridurre l’esposizione ai pazienti che accedono in ospedale, a sostanze…

Read More

Il Dott. Andrea Cormano, che ha lavorato tanti anni con il compianto prof. Genovesi al Policlinico Umberto I ed è coautore di studi scientifici sulla Sensibilità Chimica Multipla, è stato chiamato dalla Commissione Salute del Senato a commentare due proposte di legge per il riconoscimento della MCS. Questo è il testo che il Dott .Cormano ha presentato e che ha concesso per la pubblicazione in occasione della Giornata Mondiale per la MCS, 12 maggio 2021. Clicca qui per scaricare il testo dell’Audizione al Senato come PDF.

Read More